Login:
Registrati ora Password Dimenticata?

« Torna alle news
04.03.2020 - Il progetto con il Liceo D. G. Fogazzaro

Il progetto con il Liceo D. G. Fogazzaro

Fino al 31 marzo 2020 saremo all'Istituto D.G. Fogazzaro di Vicenza, la prima scuola che ha aderito al progetto Ulisse – Il Camper dell'orientamento, per un percorso speciale inziato a novembre 2019.

Grazie alla collaborazione con il Prof. Simone Ariot, docente e responsabile dell'orientamento e la Prof.ssa Roberta Marchini, la proposta inziale di coinvolgere solo alcune classi dell'istituto in moduli di coaching e gaming di tre ore si è trasformata in un percorso più ampio ed articolato che ha coinvolto tantissimi studenti di tutti gli indirizzi, dalle classi seconde alle quarte. Ecco le attività che abbiamo svolto:

  • Moduli di tre ore di coaching e gaming sulle soft skills quali comunicazione efficace, resilienza, capacità di analisi, lavoro di gruppo, decision making, problem solving, organizzazione, iniziativa, rivolti alle classi terze.
  • Moduli da dodici ore di coaching strutturati ad hoc per due classi quarte su comunicazione efficace, stereotipi e pregiudizi, team work e negoziazione;
  • Moduli di tre ore sull'intelligenza emotiva strutturati ad hoc per due classi seconde su proposta della Prof.ssa di Scienze Umane dell'Istituto, Matilde Cavaliere.
L’obiettivo generale in tutte le classi è quello di stimolare una riflessione sull'importanza delle soft skills in ambito scolastico in un’ottica di preparazione al mondo del lavoro, offrendo uno spazio di confronto neutro ed utilizzando metodologie attive ed esperienziali. Le attività proposte hanno queste finalità specifiche:
  • favorire negli studenti la conoscenza delle soft skills, attraverso la sperimentazione attiva;
  • promuovere in ogni ragazzo l'autoriflessione, il riconoscimento delle proprie soft skills e il potenziamento delle stesse;
  • sperimentare momenti di socializzazione e di scambio tra coetanei, stimolando la partecipazione attiva e la capacità di rapportarsi con il gruppo;
  • promuovere ed agevolare la capacità di comunicare all’interno del gruppo-classe favorendo il confronto e stimolando il riconoscimento ed il rispetto di punti di vista ed emozioni differenti.
In questi mesi abbiamo ascoltato vissuti diversi, visto ragazzi mettersi in gioco con grande entusiasmo, incontrato docenti propositivi ed accoglienti in un ambiente aperto ai cambiamenti e alle nuove proposte. Queste sono alcune parole dei partecipanti che, attraverso i loro feedback, sono sempre riusciti a darci un riscontro autentico sulle attività svolte:

"Ho notato in Roberto una capacità di lavorare in gruppo che non avevo mai visto fin'ora"

"Mi sono stupito di Luca che in classe è sempre un pò disattento ma che durante il gioco ha dimostrato un'ottima capacità di analisi e grande attenzione ai particolari"

"Generalmente sono molto timida e in classe non parlo quasi mai, invece durante questa attività mi sono sentita libera di esprimere le mie opinioni e ho scoperto un lato di me che non conoscevo".

Con l'augurio di riprendere le attività anche con il nuovo anno scolastico, ringraziamo tutti gli studenti che hanno partecipato e i docenti che hanno collaborato all'organizzazione di queste numerose attività!