Login:
Registrati ora Password Dimenticata?

IPSIA F. LamperticoIstituto Professionale Statale per l'Industria e l'Artigianato

Network
IPSIA F. Lampertico
Via G.G. Trissino, 30
36100 - Vicenza
t. 0444501850
www.lampertico.edu.it viri05000V@istruzione.it

Il nostro istituto nasce ufficialmente con il decreto del Presidente della Repubblica n° 2027 del 22 giugno 1960, sottoscritto, oltre che da Gronchi, dall'allora Ministro per la P.I. Medici e da quello per il tesoro Taviani, con sede a Palazzo Angaran, in ponte degli Angeli.

Il suo scopo è quello di “preparare personale idoneo all'esercizio delle attività di ordine esecutivo nei vari settori dell'industria e dell'artigianato” (G.U. 21 ottobre 1961).

L'istituto al momento della sua nascita è costituito dalla scuola professionale Meccanica (9 classi - circa 250 alunni), suddivisa nelle seguenti qualifiche:

Tornitore meccanico
Aggiustatore meccanico
Disegnatore meccanico

Nel corso degli anni sessanta, l'Istituto cresce sia come numero di iscritti (anno scol. 1965/66: 843 iscritti in 41 classi), che come qualifiche.

Nell'autunno 1964 l'Istituto viene spostato da Palazzo Angaran, all'attuale sede di via G.G. Trissino, n° 30, “un moderno complesso scolastico costato alla città 300 milioni” (come titola il Gazzettino dell'epoca).

Contemporaneamente nascono le Sedi Coordinate di Arsiero, Schio, Bassano, Breganze, Lonigo, Noventa e Longare (oggi autonome).

Negli anni settanta il corso triennale di qualifica si completa con un biennio superiore sperimentale, per l'acquisizione del diploma di maturità. Con il D.M. 98 del 15 aprile 1994, tali corsi post qualifica diventano di ordinamento.

L'Istituto, situato in Via G.G. Trissino, 30 – zona stadio - località facilmente accessibile con i mezzi pubblici da ogni luogo della provincia, con una sede staccata in Via S. Antonino (qualifica chimici).